Giovane e friulano tra passato e futuro europeo

È questo il tema del Premio Sguerzi quarta edizione: la scadenza il 30 aprile prossimo

La redazione ragazzi

UDINE

“Com’è essere giovane oggi in Friuli, in un momento storico in cui si vive una cultura che ha radici antiche ma che si proietta sempre più in un’otti­ca di respiro europeo” è il te­ma proposto dalla quarta edi­zione del Premio Sguerzi. Ri­volto ai ragazzi delle medie e delle superiori della provincia di Udine, il premio è stato isti­tuito dall’Istituto tecnico tec­nologico G.G Marinoni, in col­laborazione con il Messaggerovenetoe il Club Cortonesi e Toscani Amici del Friuli Vene­zia Giulia per ricordare la figu­ra del professor Franco Sguer­i, curigen.:2 scolastico, scritto­re, studioso della cultura friu­lana.

I testi devono essere di 30/45 righe e devono essere inviati, o consegnati a mano all’istituto Marinoni ” (Viale Monsignor Nogara 2, 33100 Udine) entro il 30 aprile pros­simo, in busta chiusa con l’in­dicazione sulla busta “Premio Sguerzi”. All’interno, oltre al lavoro / ai lavori presentati per il concorso, che non devono contenere indicazioni sull’autore, deve essere inserita, in busta chiusa, la domanda di iscrizione al premio debita­mente compilata in tutte le sue parti e firmata, dai genito­ri in caso di studenti minoren­ni, corredata dalla fotocopia del documento di identità del firmatario.

Gli elaborati saranno valu­tati da una giuria composta da professori, da giornalisti del Messaggero Veneto Scuo­la e da studenti della redazio­ne ragazzi del quotidiano sul­la base dei principi di rispetto delle regole fissate nel regolamento di coerenza con il tema del concorso e dell’origi­nalità.

Al primo classificato andrà un abbonamento annuale al Messaggero Veneto, al secon­do un Dizionario della Lingua Italiana offerto dal Club Cor­tonesi e Toscani Amici del Friuli Venezia Giulia. Gli stu­denti che si classificheranno dal 3° all’8° posto riceveranno un elegante Catalogo d’arte offerto da Italiarts. Non è pre­vista alcuna quota di parteci­pazione al premio. Per infor­mazioni e per ritiro della sche­da di adesione rivolgersi all’Istituto Marinoni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *